Tag Archives: rifugiati

Migranti e Rifugiati

Il caso politico dei 629 migranti soccorsi dalla nave Aquarius ha riacceso il dibattito sull’immigrazione in Italia e in Europa. Il tema dell’immigrazione è un fenomeno complesso, ampiamente discusso in tv, sui giornali e sui social.

Tuttavia, spesso i media riportano numeri contrastanti.

C’è chi parla di rifugiati, chi di migranti economici, chi confonde i clandestini con i profughi. Per provare a fare chiarezza su un tema molto complesso, è bene chiarire alcune parole chiave:

  • Migrante Regolare – Un migrante è considerato regolare se risiede in un paese con regolare permesso di soggiorno;
  • Rifugiato – Il rifugiato è colui che non può o non vuole tornare nel suo Paese di origine per il timore di essere perseguitato per motivi di razza, religione, etc.  [Articolo 1A della Convenzione di Ginevra del 1951 ];
  • Richiedente asilo – Coloro che sono in attesa che venga elaborata la richiesta d’asilo per ottenere lo status di rifugiati, la protezione sussidiaria o la protezione umanitaria;
  • Clandestinoé un migrante irregolare;
  • Migrante Economico – I migranti economici sono persone che emigrano dal loro paese di origine per motivi economici;
  • ProfugoProfugo è un termine generico che indica chi lascia il proprio paese a causa di guerre, invasioni, rivolte o catastrofi naturali.

Migranti Regolari

I principali dati sulle migrazioni sono forniti dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, in particolare dalla divisione International Migration[1]. In Europa, escluse Russia e Gran Bretagna, i Paesi con il maggior numero di migranti sono: Germania, Francia, Spagna e Italia.

Ingrandisci

Numero complessivo di migranti nel 2017 in Europa
Fig 1. Numero complessivo di migranti nel 2017 in Europa

In Italia si attestano circa 6 milioni di Migranti Regolari, i cui Paesi di origine sono in prevalenza: Romania, Albania e Marocco.

Ingrandisci

Distribuzione dei migranti in Italia, per Paese di origine. (Top 20)
Fig 2. Distribuzione dei migranti in Italia, per Paese di origine. (Top 20)

Rifugiati

Le analisi sui rifugiati prendono in considerazione i dati forniti dall’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati[2] (UNHCR).  In Italia, nel 2017, sono presenti un totale di 160.000 rifugiati.

Ingrandisci

Rifugiati in Italia
Fig 3. Rifugiati in Italia

Richiedenti Asilo

I dati sui richiedenti asilo sono forniti dal dipartimento per le libertà civili e le immigrazioni del Ministero dell’Interno. Osservando il riepilogo del 2017, si possono sintetizzare le seguenti informazioni utili:

  • Richiedenti asilo: 130.000
  • Principali paesi di provenienza: Nigeria, Bangladesh, Pakistan, Gambia, Senegal, Cosa d’Avorio, Guinea, Mali, Ghana, Eritrea, Ucraina, Siria
  • Pratiche esaminate: 80.000
  • Pratiche approvate con status rifugiato: 6.827
  • Pratiche approvate con status di protezione sussidiaria o protezione umanitaria: 27.046
  • Pratiche respinte: 47.000

Tutti i richiedenti asilo, le cui pratiche vengono respinte (ca. 46.000 nel 2017), possono quindi essere considerati quelli che vengono chiamati migranti economici. 

Clandestini

I dati sui clandestini non sono dati semplici da reperire,  una delle fonti più accreditate è la fondazione ISMU. In un rapporto del 2016 si stima un totale di ca. 500.000 immigrati clandestini in Italia.


Riferimenti:

  1. Dati sulle migrazioni forniti dall’ONU
  2. Dati sui rifugiati forniti dall’UNHCR
  3. Dati sui richiedenti asilo forniti dal Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione
  4. Dati sui clandestini, fonte Fondazione ISMU

Codice GitHub:

Le fonti e il codice utilizzato sono stati pubblicati al seguente repository: od_migranti